I presidenti

Home / I presidenti

ANNA MOSCATELLI    VALLEMANI

Nata a Fabriano il 19-06-1909, N.D. Anna Moscatelli anna_moscatelliha frequentato gli studi presso il collegio S.Cuore di Roma a Trinità dei Monti. Qui iniziò lo studio dell’Arpa e del Pianoforte, sia per passione propria che su stimolo del padre, grande appassionato di musica.
Nel 1931 sposò Giuseppe Vallemani ed insieme partirono per l’Africa dove il padre di Anna aveva un appalto per lavori di bonifica. Qui, ad Asmara, vissero per 15 anni fino alla fine della guerra, e dopo 13 anni di matrimonio, nacque Paola.
Al ritorno a Fabriano, Anna iniziò una piccola attività di maglieria utilizzando dei locali nel palazzo Vallemani, proprio in questi locali si riuniscono per le prove i primi coristi di Don Ugo, cui Anna era legata da grande affetto.
Fu proprio Anna Moscatelli Vallemani la prima presidentessa della corale S.Cecilia. Anna accompagnò spesso al pianoforte la corale nelle prime uscite e concerti. Verso il 1970 si manifestarono i primi segni della malattia che la portò a morte nel 1973.

LEZZERINI MERLONI M. CECILIA

 

cecilia_merloniInvitata da Don Ugo ad assumere la presidenza della corale, rimasta vacante per qualche tempo, dopo un breve periodo di titubanza, M. Cecilia Merloni accetta l’incarico. Ha inizio con lei un’era nuova per il coro.
Le sue proposte innovative, portate in consiglio con estrema naturalezza e semplicità, all’inizio ci lasciano perplessi, ma le prime realizzazioni, come la trasferta a Stoccarda, creano nuovi entusiasmi e voglia di crescere dal punto di vista artistico. Con lei impariamo a pensare più in grande e si realizzano tournee all’estero e interessanti scambi culturali con altra corali che maturano il nostro gruppo e lo fanno crescere.
La sua fiducia nel coro, che ha consentito anche alle sue figlie Francesca e Claudia di parteciparvi, è stata determinante e se siamo arrivati a celebrare il cinquantesimo, se abbiamo superato i momenti difficili dopo la morte di don Ugo, molto lo dobbiamo a lei che è stato un punto fermo di riferimento dopo don Ugo.

PALEGO ELIO

 

elio_palegoNato a Fabriano il 26-04–50, Elio Palego frequenta il liceo classico Stelluti ed ivi consegue la maturità classica nel 1969. Si laurea in medicina e chirurgia presso l’Università degli studi di Perugia nel febbraio del 1976 ed intraprende la carriera di medico ospedaliero. Specialista in PS e terapia d’urgenza ed Ecografia clinica, dal gennaio del 2002 dirige il locale Pronto Soccorso.
Appassionato di musica, era solito partecipare ai concerti della corale S. Cecilia e Don Ugo l’aveva spesso sollecitato ad entrare nella stessa come corista. L’amicizia poi con alcuni membri della corale l’hanno portato ad assumerne la Presidenza dal 1990.
Noto negli ambienti sportivi prima come calciatore di squadre minori, poi come uno dei primi Joggers fabrianesi, poi come tennista e cicloamatore, amante della montagna, ha partecipato come medico alla spedizione del CAI fabrianese Hunza 1983 in Pakistan, insieme ad Olimpio Rossi e Quinto Balducci esponenti del CAI, ma già da allora membri della corale S. Cecilia e poi ad un trekking in Nepal.
Scrive spesso sulla stampa locale su temi inerenti alla Sanità fabrianese, ha pubblicato anche un breve scritto sul prof. Armezzani, suo insegnante di filosofia al liceo e recentemente un libro che rievoca la sua amicizia ventennale con Suor Uga D’Ormea, figura di educatrice nella vecchia Scuola S. Antonio.

ABATELLI ADRIANO

 

adriano_abatelliAdriano Abatelli nato a Poggio San Vicino il 05-06-1951 consegue la maturità tecnica in chimica industriale a Fabriano nell’anno 1970; si laurea in ingegneria meccanica all’Università degli Studi di Ancona nel 1980 e nello stesso anno consegue l’abilitazione all’esercizio della professione. L’ 11 Febbraio 1981 si iscrive all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona al n.° 806. L’anno successivo, dopo un periodo di pratica, apre a Fabriano il proprio Studio Tecnico di progettazione.
Nel 1982 sposa la Sig.ra Colacito Raffaella, insegnante di musica e pianoforte che dal 1977 faceva parte della Corale Santa Cecilia sia come cantante che come pianista. Sarà proprio la presenza di quest’ultima e di numerosi amici all’interno della Corale, nonché l’amore per la musica e la partecipazione ai Concerti che lo indurranno ad avvicinarsi alle attività della Corale Santa Cecilia fino ad eccettarne la carica di Presidente pro tempore nel 2004.
L’attuale Presidente (termine del mandato 2007) sta seguendo l’impronta data dai suoi predecessori, dando ampio spazio agli scambi culturali con altre Corali (anche straniere), alla partecipazioni a manifestazioni musicali (come il Festival delle Nazioni a Città di Castello, La Sagra Musicale Umbra a Perugia) ed alla pianificazione di almeno cinque Concerti annui (06/03/2005 Requiem di Fauré a Roma presso la Chiesa di S. Maria in Domnica Requiem di Fauré, 17/04/2006 Requiem di G. Faurè presso la Cattedrale di Fabriano in memoria di Giovanni Paolo II°, 11/12/2005 Santa Messa in Cattedrale celebrata da Mons. Giancarlo Vecerrica, teletrasmessa in mondovisione così che la Corale mantenga sempre alto il proprio prestigio in Italia ed all’Estero, contribuendo a dare risonanza alla città di Fabriano.

BINNI RENZO

BOLDRNI MARCO

 

marco_boldriniMarco Boldrini è nato a Fabriano il 6 febbraio 1962. Ha conseguito la maturità scientifica nel 1981 e si è laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università degli Studi di Siena nel 1986. Ha iniziato la propria carriera in campo amministrazione, finanza e controllo nel Gruppo Indesit Company dove ha ricoperto diversi incarichi di crescente responsabilità, per poi proseguire con esperienze in altre aziende sia in ambito finanziario che commerciale fino a ricoprire la carica di Direttore Generale. E’ stato Consigliere di Amministrazione della Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana e Assessore al Bilancio, Finanze e Patrimonio del Comune di Fabriano. Ha tenuto lezioni presso l’ISTAO di Ancona sul tema del Controllo di Gestione ai ragazzi frequentanti il Master Post Laurea in International Management.
A fianco delle attività professionali, Marco è sempre stato molto attivo nel settore dell’associazionismo, sportivo e non. Presidente della Meton Basket dal 1978 al 1982 e Vice Presidente della Libertas Basket dal 1982 al 1985, Vice Presidente della ASD Pallavolo Fabriano dal 2001 al 2008 e tuttora Presidente dell’Accademia del salame storico fabrianese “Reginaldo Sentinelli”. La sua più grande passione è però la musica: ha studiato pianoforte per molti anni ed è un grande appassionato di musica di tutti i generi. Ha suonato con gruppi rock, jazz e con gruppi folkloristici ed ha svolto per diversi anni attività di organista della Cattedrale di S. Venanzo in Fabriano. Dal 1982 al 1986 ha anche esercitato attività di insegnamento musicale nelle scuole elementari e privatamente.
E’ stato dal 1982 corista del Gruppo Corale Santa Cecilia come tenore e, poi, nel 1987, ha fondato il Coro Giovani Fabrianesi di cui ha ricoperto la carica di Presidente fino a Maggio del 2012. E’ membro del Lions Club di Fabriano. E’ sposato con Maria Cristina ed ha tre figli: Valentina, Alessandra e Francesco. Nel periodo dell’Assessorato, insieme ai colleghi della Cultura e del Turismo ha contribuito sostanzialmente alla nascita dell’Accademia dei Musici in Fabriano, raro esempio di museo del pianoforte storico in Europa e scuola di eccellenze in campo musicale, collaborando attivamente con il M° Claudio Veneri.

 MARIANI ALBERTO

Nato a Fabriano il 9 aprile 1960, entra a far parte del coro nel settemiobre del 1974 a soli 14 anni, grazie alla presenza del papà Pietro fondatore della corale e del fratello maggiore Enrico già da 4 anni corista presso la sezione dei tenori. Dal giorno dell’ingresso tra i coristi, la  presenza alle prove ed ai concerti è una costante e nemmeno gli impegni di lavoro e familiari riusciranno ad allontanarlo dall’amore per la musica ed il canto. Nel 2005 entra a far parte del consiglio direttivo nel ruolo di vicepresidente, ruolo che abbandona per ricoprire quello di Presidente dell’Associazione nel 2015. Nonostante l’importante carica istituzionale che lo impegna maggiormente, rimarrà nel cuore come dal lontano 1974 un corista del Gruppo Corale Santa Cecilia. Profondamente convinto che solo con lo spirito di abnegazione, il rispetto per i coristi e la musica si può mantenere viva quella meravigliosa idea di famiglia musicale creata dal fondatore Don Ugo Carletti e dai tanti altri coristi coltivata sino ai giorni nostri.

Start typing and press Enter to search